L’invio fiori : da dove cominciare e consigli

Young male florist working at counter in flower shop

L’invio fiori è una pratica molto comune, soprattutto quando c’è qualcosa da festeggiare. Molti, però, lasciano perdere l’idea dell’invio fiori, perché non sanno se la composizione piacerà o se i fiori sono il regalo giusto per quell’occasione.

Per questo, ecco una semplice guida con qualche consiglio per inviare fiori per qualsiasi situazione o ricorrenza. Prima dell’invio, è importante pensare ai colori preferiti della persona che riceverà i fiori.

Si tratta di un modo per andare sul sicuro. Anche se non si conosce il linguaggio dei fiori, se si sa che a una persona piace il giallo, si possono inviare fiori gialli.

Oggi, Internet offre la possibilità di invio fiori ovunque, in ogni parte d’Italia, sapendo già come sarà la composizione grazie alle foto sui siti specializzati.

Quindi, non c’è da preoccuparsi su quali fiori, quanti fiori, modalità di consegna e prezzi, perché sono già tutti a disposizione sulla scheda tecnica.

Per ottenere la composizione giusta, online si trovano anche composizioni in base all’occasione. Per scegliere quella giusta, quindi, puoi andare “a sensazione”, oppure valutare in base all’impatto estetico: quello che ti piace di più sarà sicuramente il mazzo di fiori più adatto per quella persona.

L’unica cosa a cui fare attenzione è il biglietto e il relativo messaggio. Infatti, puoi usare una frase presa da Internet, oppure scrivere qualcosa di più personale.

In ogni caso, ricorda di inserire questo aspetto al momento dell’ordine, altrimenti il fioraio non saprà se e come mettere il biglietto!

Per ottenere un omaggio floreale ad hoc per l’invio fiori, prenota l’invio con un certo anticipo. Certo, online puoi consegnare i fiori anche il giorno dopo l’ordine, ma è sempre meglio dare un po’ di tempo al fioraio per realizzare una composizione davvero originale.

Se la persona che ami adora i fiori, allora inserisci le modalità con cui prendersene cura: ne sarà entusiasta!