Mitologia greca: la storia degli dei e degli eroi

Per mitologia greca si intende lo studio dei miti dell’antica Grecia. Sono tantissimi i testi e le storie che sono arrivate fino a noi. La mitologia greca si concentra principalmente sugli eroi e sugli dei greci. Queste raccolte ci permettono di avere uno spaccato della letteratura del tempo. Molti racconti ancora tuttora coinvolgente ed affascinanti. Achille è uno dei maggiori esempi: l’Iliade, ma anche l’Odissea, sono tra i testi epici più conosciuti ed amati.

Oggi voglio approfondire un po’ proprio questo argomento. Nei prossimi paragrafi scopriremo insieme alcuni dei miti più interessanti della mitologia greca.

Mitologia greca: tra miti e leggende

Uno dei miti più importanti dell’antica Grecia riguarda sicuramente la creazione. Questo racconto cerca di spiegare la nascita dell’universo. Dal Caos, ovvero dal nulla, appare Gea con altre divinità. Gea simboleggia la terra ed è lei che porta la creazione di Urano. Dal loro due nacquero i titani, tra cui Crono. Quest’ultimo ebbe dei figli dalla sorella Rea, che mangio tutti tranne Zeus, ancora bambino. Quando crebbe, Zeus affrontò il padre e gli fece vomitare i suoi fratelli ed insieme riuscirono a rinchiudere Crono, insieme agli altri titani, nel Tartaro.

Prometeo: la mitologia greca sul fuoco

La storia di Prometeo è sicuramente uno dei miti più famosi e conosciuti. Parla di come Prometeo, un titano, cerca di rubare il fuoco agli dei dell’Olimpo per darlo agli uomini. Scoperto da Zeus, Prometeo viene punito da Efesto per ordine del padre degli dei. Il titano viene quindi incatenato ad una roccia, ma non è finita qui. Un’aquila, inviata da Zeus in persona, gli mangiò per l’eternità il fegato. Questo mito simboleggia l’opposizione verso il potere, dov’è la morale affronta la tirannide, nonostante le conseguenze.

Sul web si possono trovare tutti i testi riguardanti la mitologia greca. Ad esempio, potrà approfondire l’argomento su Maciku Edizioni.